Intervista a Frank Burczynski - Jeet Kune Do Ragusa

Vai ai contenuti

Menu principale:

Intervista a Frank Burczynski

Frank Burczynski ha iniziato a studiare Jeet Kune Do negli anni ’90 con Dan Inosanto e Larry Hartsell e successivamente con Tackett, Bustillo e altri. Ha studiato inoltre Grappling e Brazilian Jiu-Jitsu e ha combattuto e combatte ancora nelle MMA. Istruttore di Jeet Kune Do e Jeet Kune Do Grappling sotto Sifu Larry Hartsell, Istruttore di JKD Concepts sotto Sifu Udo Müller, Rappresentante della “Erik Paulsons Combat Submission Wrestling”, Maestro della ELLO (European Luta Livre Organization), Cintura marrone di Luta Livre, Cintura marrone Brazilian Jiu-Jitsu (BJJ), Direttore Tecnico e Istruttore integrale della FFA (Associazione Lotta Libera).

INTERVISTA A FRANK BURCZYNSKI

Saverio: Chi è Frank Burczynski?
Burczynski: Io :) Sono un quarantacinquenne praticante di arti marziali. Insegno agli studenti presso il nostro club IMAG e V. a Berlino, in Germania, e tengo seminari in giro. Mi occupo anche del più grande Forum delle Arti Marziali in lingua tedesca... così la mia vita è abbastanza incentrata sulle arti marziali.

Saverio: Quando ha iniziato a praticare arti marziali?
Burczynski: A dire il vero ho iniziato a fare wrestling quando avevo 6 anni. Ma i miei genitori hanno traslocato e così mi sono dedicato al calcio ed al nuoto. Ho ripreso le arti marziali quando ho iniziato a lavorare all'ingresso di alcuni nightclub a Berlino.

Saverio: Quali discipline ha praticato?
Burczynski: Hmm..come ho già detto ho iniziato con il wrestling, successivamente ho praticato alcuni stili del Kung Fu ed infine sono stato catturato dal JKD. Ho anche praticato le arti marziali filippine, boxe, kickboxing, BJJ, Luta Livre, il CSW di Erik Paulson e MMA

Saverio: Chi sono stati i suoi istruttori?
Burczynski:Puh...sarebbe una lunga lista, ma proverò a nominare coloro che mi hanno più influenzato (mi scuso se dimenticherò qualche nome):
In JKD: Larry Hartsell, Dan Inosanto, Udo Müller, Richard Bustillo, Tim Tackett, Bob Dubljanin
FMA: Dan Inosanto, Guro Dave Gould, Larry Hartsell
Grappling/BJJ/LL: Larry Hartsell, Fabio Gurgel, Pedro Duarte, Marcos Tulio, Andreas Schmidt, Erik Paulson, Yorinaga Nakamura, Lucio Linhares.
E tutti coloro che si sono allenati con me regolarmente o nei seminari..

Saverio: Ha mai preso parte a competizioni sportive? Che risultati ha ottenuto?
Burczynski: Sì, ho partecipato ad un incontro di boxe (sono stato squalificato) ed ho fatto e faccio tutt'ora grappling, BBJ e sono al momento 3:1 nelle MMA.

Saverio: Che differenza c'è tra MMA e JKD?
Burczynski: Le MMA sono uno sport. Il JKD è per la difesa personale. Difesa personale significa che non devo colpire il mio avversario per il KO, sottomissione, punti o altro. Tutto ciò che serve è aprirsi un varco per andar via. Un tempo per correre verso la salvezza. Calcialo, mettigli le dita negli occhi e quando sei sicuro che non può seguirti, allontanati dalla scena. In Germania la legge prevede che l' “autodifesa” sia contro un attacco in corso ed illegale. Nient'altro! Così se lui non può più attaccarmi, io non posso atterrarlo, rompergli un braccio e ridurre la sua faccia in una pizza.

Saverio: Il JKD potrebbe funzionare su un ring?
Burczynski: Non penso che certi principi possano funzionare molto bene in un ring. In un ring puoi intercettare l'attacco del tuo avversario, puoi strutturare il tuo attacco e difesa sulle 5 vie d'attacco, puoi combattere in maniera semplice e diretta, ecc. Nessun problema. Meglio per te :)

Saverio: Con chi si allena? Quanto tempo?
Burczynski: Dipende dall'arte marziale cui ti riferisci. La persona con cui più mi sono allenato nel JKD è sicuramente Sifu Larry Hartsell. Per circa 15 anni ho avuto il piacere di allenarmi con lui regolarmente sia quando lui era qui in Europa o a casa sua o all'Accademia di Inosanto sia nei vari seminari internazionali.

Saverio:Può descrivermi una sua tipica sessione d'allenamento?
Burczynski: Riscaldamento di circa 20 minuti, due o tre temi su cui lavorare e sparring. Differenti tipi di ciò che noi chiamiamo sparring o “games”.

Saverio: Cos'è il JKD?
Burczynski: Per me è: difesa personale, combattimento e conoscenza di se stessi. Mi piace usare il JKD come uno spunto per capire i punti su cui allenarmi. Anche se mi alleno nel BJJ con i suoi concetti e principi, provo a guardarlo attraverso la matrice del JKD. Cos'è utile, cosa posso usare e cosa no – e perchè?

Saverio:Qual è la differenza tra il JKD Concept e l'Original? Qual è il JKD di Bruce Lee?
Burczynski: Mi spiace ma non entro più nelle politiche. Per me non c'è più nulla da discutere ancora.

Saverio: Il JKD di Bruce Lee contempla bastoni, coltelli, pistole, ecc?
Burczynski: Non lo so. Mi è stato detto che li usava, visto che era sempre interessato all'autodifesa. In realtà non m'importa. Mi interessa l'autodifesa, così sta a me farlo, allenarmi ed acquisire conoscenza in tutto ciò che mi aiuta a risolverlo. Mi è stato insegnato ad essere una persona responsabile, non ho imitato o copiato nessuno. Sono me stesso e prendo decisioni per me.

Saverio:Cos'è necessario per diventare un buon praticante di JKD?
Burczynski: L'allenamento. Semplicemente questo. Se vuoi diventare bravo in qualcosa, allenati! Non fermarti. Non sei mai bravo abbastanza.

Saverio: Cosa significa “usa il non metodo come metodo, avendo l'assenza di limiti come limite”?
Burczynski: Personalmente significa guardare qualcosa attraverso la matrice del JKD. Funziona? Posso usarla? A quali circostanze, in quale ambiente. Aggiunge o sostituisce qualcosa. Semplice, diretto ed efficiente.

Saverio: Se si trovasse di fronte a Bruce Lee, cosa gli chiederebbe?
Burczynski: Lo nasconderei :)

Saverio: Secondo lei, com'è il livello medio del JKD nel mondo?
Burczynski: Non sono nella posizione per giudicare. Lascio che lo facciano gli altri.

Saverio: Ha altro da aggiungere?
Burczynski: Grazie per aver dato spazio e tempo alle mie opinioni.

Frank Burczinski

_______________________________________________________________________________________________________________________

Saverio: Who's Frank Burczynski
Burczynski: Me :) I am a 45 year old practitioner of Martial Arts. I teach students at our club IMAG e.V. in Berlin – Germany and conduct seminars all around. I also run the biggest Martial Arts Forum in German language...so my life is pretty much centered on the martial arts.
Saverio: When did you begin practising martial arts?
Burczynski: Actually I started wrestling when I was 6. But my parents moved and so I came by soccer and swimming. I returned to Martial Arts when I started to work on the doors of some nightclubs over here in Berlin.
Saverio: What disciplines did you practise?
Burczynski: Hmm..like I said I started Wrestling, then some kind of Kung Fu. Then I got hooked on JKD. I also train in Filipino Martial Arts, Boxing, Kickboxing, BJJ, Luta Livre, Erik Paulson’s CSW and MMA
Saverio: Who were your instructors?
Burczynski: Puh...this would be a long list, but I try to name my major influences (sorry if I forget some names):
In JKD: Larry Hartsell, Dan Inosanto, Udo Müller, Richard Bustillo, Tim Tackett, Bob Dubljanin
FMA: Dan Inosanto, Guro Dave Gould, Larry Hartsell
Grappling/BJJ/LL: Larry Hartsell, Fabio Gurgel, Pedro Duarte, Marcos Tulio, Andreas Schmidt, Erik Paulson, Yorinaga Nakamura, Lucio Linhares.
And all the people who train with me on a regular or seminar basis.
Saverio: Have you ever taken part in sports competitions? What results did you achieve?
Burczynski: Yes, I did one Boxing match (disqualified), I did and do Grappling and BJJ and I am currently 3:1 in MMA.
Saverio: What is the difference between MMA and JKD?
Burczynski:MMA is a sport. JKD is for self-defense. Self Defense means, I don't have to beat my opponent by KO, Submission or Points or anything. All I need is a window of opportunity to get away. A time frame to run to safety. Kick him, poke his eyes and when you are sure he can't follow, remove yourself from the scene. In Gemany the law states that "self defense" is against the ongoing, unlawfull attack. Not more! So if he can't attack me anymore I cannot bring him down, break his arm and manage his face into a Pizza.
Saverio: Do you think that JKD can function on a ring?
Burczynski:I don't know that certain principles work very well in a ring sport. In a ring you can intercept the attack of your opponent, you can structure your attack and defense on the 5 ways of attack, you can fight simple and direct etc. No problem. Better for you :)
Saverio: With who do you train? How much time?
Burczynski: It all depends on the martial art you want to list here. The perosn in JKD I trained the most with is definitly Sifu Larry Hartsell. For nearly 15 years I was gladly able to train with him regularly either when he was here in Europe or at his house or at the Inosanto Academy and on several seminar tours internationally.
Saverio: Can you describe me your typical training session?
Burczynski: Warm up of around 20 minutes, two or three topics we like to work on and sparring. Dofferent kinds of what we call sparring or “games”.
Saverio: What's JKD?
Burczynski: To me: self defense, fighting and knowing oneself. I like to use JKD as a matrix to see the material I train in. Even if I train in BJJ with it’s very own concepts and principles I try to watch it through the matrix of JKD. What is usefull, what can I use and what can’t I use – and why?
Saverio: What's the difference between Concept and Original JKD? What's Bruce Lee's JKD?
Burczynski: I am not into politics anymore, sorry. For me this is no question to be discussed anymore.
Saverio: Does Bruce Lee's JKD contemplates stick, knife, gun, ect?
Burczynski: I don’t know. I was told he did, as he was always interested in self-defense. Actually, I don’t care. I am interested in self defense, so it is up to me to do, train and gain knowledge in whatever helps to solve this. I was taught to be a self-responsible person, I didn't mimick or copy anybody. I am myself and I have to make decisions for my own.
Saverio: What's necessary to become a good JKDer?
Burczynski: Training. Simply as that. If you want to become good at anything, train it! Don’t stop. You are never good enough.
Saverio:What does “Using no way as a way, using no limitations as a limitation” mean?
Burczynski: For me individually it means that I look at anything through the matrix of JKD. Does it work? Can I use it? At what circumstances, in what environment. Does it “add” or does it substitute something. Simple, direct and efficent.
Saverio: If you were in front of Bruce Lee, what would you ask him?
Burczynski: I would cover up :)
Saverio: In your opinion, what's JKD standard in the world?
Burczynski: I am not in the position to judge that. I leave that to others.
Saverio:Have you anything to add?
Burczynski:Thank you for giving me the space and the time for my opinions.

Torna ai contenuti | Torna al menu